Segusino e Valdobbiadene culle della Natività, i presepi artistici del Trevigiano in due itinerari 

Razzolini (FdI): “Grazie a tutti i volontari, passione e maestria per una tradizione che continua ad essere sentita nel Trevigiano”.

(Venezia, 21 dicembre 2023). Il consigliere regionale Tommaso Razzolini del gruppo consiliare Fratelli d’Italia-Giorgia Meloni ha visitato oggi i presepi artistici di Segusino e Valdobbiadene sottolineando l’attenzione e la vicinanza alla laboriosa maestria dei tanti volontari impegnati nell’allestimento.


“L’emozione davanti alle meravigliose miniature raffigurate nei presepi artistici attorno all Natività è sempre tanta. Merito della passione e della maestria dei volontari, che desidero ringraziare, impegnati a costruire questi piccoli grandi capolavori e a tenere viva una tradizione che nel trevigiano continua ad essere sentita e tramandata anche quest’anno nell’800esimo anniversario dal primo presepe della storia ideato a Greccio da San Francesco d’Assisi”.

“A Segusino vicino alla chiesa parrocchiale il presepio sarà visitabile dal 25 dicembre e presenterà una scena dedicata al ricordo a 50 anni dalla tragedia del Vajont. Insieme ad altre 18 Natività compone l’Itinerario dei presepi tra Veneto orientale e Friuli Venezia Giulia”.

“A Valdobbiadene in villa dei Cedri il presepe è già aperto dal 16 dicembre ed esplora quest’anno la tradizione negli occhi dei bambini abbinando i paesaggi di borgate e colline valdobbiadenesi ai pittoreschi scorci della Costa d’Amalfi grazie alla maestria del professor Maurizio Ruggiero. Il tutto arricchito dai meravigliosi angeli di Antonio Sorrentino e da 400 statuine in terracotta di Nicola Moliterno. Una Natività, quella di Valdobbiadene, inserita tra le 46 dell’itinerario Paesi e Presepi”.

Così il consigliere regionale Tommaso Razzolini del gruppo consiliare Fratelli d’Italia-Giorgia Meloni.

Email
Twitter
LinkedIn
Facebook